Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Audioprotesista (APF)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Medicina, salute
Livelli di formazione
Formazione professionale superiore
Swissdoc
0.723.14.0

Aggiornato il 18.07.2016

Descrizione

Gli audioprotesisti e le audioprotesiste prestano consulenza a persone deboli d'udito o audiolese per alleviare le difficoltà uditive grazie all'uso di apparecchi acustici. Realizzano protesi acustiche per audiolesi che non possono migliorare il loro udito attraverso un intervento chirurgico o un trattamento medico. Adattano apparecchi acustici miniaturizzati alle capacità uditive residue della persona permettendole di percepire la realtà attorno a sé (suoni, rumori, ecc.), di sentire ma soprattutto di comprendere quanto detto dai propri interlocutori.
 

L’adattamento di un correttore acustico (audioprotesi) si effettua sulla base di un rapporto medico (otorinoloringoiatra). La scelta del tipo di apparecchio è fatta dagli audioprotesisti in collaborazione con il medico ma spesso anche autonomamente. L'attività degli audioprotesisti si svolge a tu per tu con la persona e consiste nell'analizzare il bisogno, nel consigliare e nell'adattare il correttore acustico, nel controllarne periodicamente l'applicazione. Viene svolta a livello commerciale o in un centro specializzato, a contatto con specialisti medici, associazioni per audiolesi, case per anziani e ospedali, uffici delle assicurazioni AVS e Invalidità.

I loro compiti principali possono essere così descritti:
 

  • prendere conoscenza del rapporto medico;
  • misurare la soglia uditiva, la soglia di fastidio, l’audiometria tonale, l’audiometria vocale in un locale senza rumori o con rumori d’ambiente; determinare la capacità uditiva del paziente con l’aiuto di un audiometro;
  • ascoltare le attese della persona, le sue difficoltà, i suoi bisogni in funzione della sua vita quotidiana;
  • selezionare una serie di apparecchi da proporre alla persona debole d'udito o audiolesa, spiegare pregi e difetti dell'apparecchio rispetto alle necessità del paziente;
  • scegliere con il paziente l'apparecchio più adatto alla sua capacità uditiva residua e alla sua situazione personale;
  • se necessario, prevedere un apparecchio su misura e quindi prendere l’impronta per poi fabbricare l’imbuto con la stessa forma dell’orecchio;
  • regolare l'apparecchio scelto in funzione dei parametri uditivi della persona ed assisterla nell'imparare a manipolare l'apparecchio;
  • pianificare con la persona controlli regolari per verificare il buon funzionamento dell'apparecchio ed ottimizzare l'adattamento alle capacità uditive della persona;
  • prestare consulenza dopo vendita, eseguire piccole riparazioni;
  • svolgere lavori amministrativi (scrivere lettere, allestire preventivi e fatture, gestire il deposito).

Gli audioprotesisti con attestato professionale federale sono abilitati a formare altre persone, a fatturare le prestazioni alle assicurazioni sociali e ad esercitare in proprio.

Formazione

La formazione si acquisisce parallelamente all’esercizio della professione ed é gestita da Akustika Associazione svizzera degli audioprotesisti.

Durata: 3 anni.

Formazione pratica in uno studio specializzato in apparecchi acustici, sotto la guida di un/una audioprotesista con attestato professionale federale. Formazione teorica presso l'Akademie Hörenschweiz di Killwangen (ZH). Corsi blocco della durata di 1 settimana con frequenza 1 volta al mese.
Materie d'insegnamento: matematica, chimica, fisica, elettrotecnica, acustica, anatomia, otoplastica, psicologia, audiometria, nozioni base di medicina, conoscenza degli apparecchi acustici, gestione commerciale e consulenza alla clientela.

Al termine della formazione, superati gli esami federali finali, si ottiene l'attestato professionale federale (APF) di
AUDIOPROTESISTA,
titolo che abilita al libero esercizio e a fatturare le proprie prestazioni all'Ufficio federale delle assicurazioni sociali.

(Regolamento federale d’esame del 28 gennaio 2000)

Possibilità di formazione in lingua italiana presso l'Università degli studi di Milano, Facoltà di medicina e chirurgia, che propone una laurea triennale in tecniche audioprotesiche. Ulteriori informazioni su: http://www.unimi.it

Perfezionamento

  • aggiornamento personale;
  • congressi, corsi e seminari di formazione continua proposti dagli istituti di formazione, dall'Associazione svizzera degli audioprotesisti (Akustika) e dall'industria di apparecchi acustici;
  • Akademie für Hörgeräte-Akustik di Lubecca e Oldenburg (D) per l'ottenimento del diploma 'A.E.A-Europa-Hörakustiker/in' o del bachelor of science Hörakustik.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

Ammissione all’esame professionale federale

  • attestato federale di capacità (AFC) preferibilmente in campo paramedico, tecnico o sociale o titolo equivalente o maturità liceale
  • aver svolto almeno 3 anni di pratica professionale a tempo pieno presso un audioprotesista abilitato alla formazione professionale
  • buone conoscenze del tedesco per seguire la formazione teorica

Condizioni di lavoro

Gli audioprotesisti con attestato professionale federale sono autorizzati a gestire in proprio un negozio e un laboratorio. Sono consigliabili alcuni anni di esperienza professionale.
A dipendenza delle regioni, hanno opportunità occupazionali quali dipendenti di negozi di apparecchi acustici o di centri specializzati, quali rappresentanti dell'industria di apparecchi acustici, oppure possono essere impiegati da medici specialisti in otorinolaringoiatria, in reparti d'audiologia di ospedali e cliniche o in centro audiologici.
Questa professione implica un contatto diretto, a tu per tu, con le persone, perlopiù anziani.

In Ticino le possibilità di impiego sono molto limitate.

Indirizzi utili

Akademie Hörenschweiz
Seilerstrasse 22
Postfach 5853
3001 Berna 1
Tel.: 031 310 20 13
URL: http://www.a-hs.ch
Email:

Akustika, Schweiz. Fachverband der Hörgeräteakustik
Sihlbruggstr. 3
Postfach 1638
6340 Baar
Tel.: 041 750 90 00
Fax: 041 750 90 03
URL: http://www.akustika.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Capacità di mettere a proprio agio gli altri
  • Cortesia e tatto
  • Abilità manuale
  • Senso tecnico
  • Capacità d'adattamento all'evoluzione tecnologica
  • Attitudine a lavorare in modo indipendente
  • Senso commerciale

Interessi

  • Salute, medicina
  • Vendita, contatto con la clientela

orientamento.ch