Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Tecnologo d'imballaggio (AFC) / Tecnologa d'imballaggio (AFC)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Legno, carta, cuoio - Industria grafica
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.520.6.0

Aggiornato il 27.11.2017

Immagini (8)

Sviluppo di nuovi imballaggi
Sviluppo di nuovi imballaggi

Sviluppo di nuovi imballaggi

I nuovi imballaggi sono sviluppati al computer. Ciò richiede una buona una buona rappresentazione spaziale e conoscenze tecniche per capire cosa sia tecnicamente fattibile.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Sviluppo di nuovi imballaggi
Primo modello

Primo modello

Con il plotter si taglia e si fanno le scanalature nel primo modello. I modelli sono progettati per verificare le proprie idee e per presentarle ai cliente.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Primo modello
Impostare impianto di produzione

Impostare impianto di produzione

Per ogni ordine questi professionisti reimpostano gli impianti di produzione con nuovi moduli di stampa, punzonatura e taglio.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Impostare impianto di produzione
Eliminare il cartone superfluo

Eliminare il cartone superfluo

Gli imballaggi vengono tagliati con una specie di grandi stampi. I residui di cartone vengono triturati dalla macchina. Questo necessita di precise regolazioni.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Eliminare il cartone superfluo
Controllo

Controllo

Tramite il controllo si definiscono pressione, velocità o stampo per palette – a seconda delle esigenze del prodotto.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Controllo
Controllo qualità

Controllo qualità

I tecnologi e le tecnologhe d’imballaggio controllano costantemente la qualità dei prodotti e fermano la produzione qualora ci fossero dei problemi.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Controllo qualità
Lavorare all’incollatrice

Lavorare all’incollatrice

Incollare, assieme alla punzonatura, è uno dei passaggi più importanti della fase di produzione. I professionisti conoscono le caratteristiche dei diversi collanti.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Lavorare all’incollatrice
Protocolli

Protocolli

Quando gli ordini si susseguono uno dopo l’altro è necessario mantenere l’ordine. I tecnologi e le tecnologhe d’imballaggio documentano il loro lavoro tramite protocolli.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Protocolli

Descrizione

Il tecnologo e la tecnologa d'imballaggio si occupano della fabbricazione di imballaggi in cartone o cartone ondulato che vengono utilizzati per vari tipi di prodotti: alimentari, farmaceutici, dell'abbigliamento, dell'elettronica, ecc.

I loro compiti principali possono essere così descritti:

concezione

  • concepire ed elaborare un modello di imballaggio che sia appropriato al prodotto, che corrisponda ai desideri del cliente e che sia economicamente conveniente;
  • sviluppare e testare più varianti possibili, sottoporre il prototipo al cliente ed apportare le modifiche necessarie;

produzione

  • regolare le macchine da taglio per la produzione di fogli di cartone o di cartone ondulato, stampati o meno, conformemente alle indicazioni di fabbricazione;
  • gestire la fustellatrice che produce ed impila gli imballaggi tagliati a grande velocità e controllare la precisione del taglio;
  • regolare le macchine, verificare l'alimentazione dei fogli e sorvegliare il passaggio del cartone;
  • rifinire l'imballaggio ricoprendolo con carte colorate, pelle, tessuto, ecc.;
  • in determinati casi procedere alla stampa di testi o di motivi al tratto tramite diversi procedimenti di stampa;
  • eseguire il montaggio della confezione con la macchina piegatrice (verticale o rotativa), cucire e incollare le confezioni. Alcuni imballaggi vengono consegnati al cliente nel formato piano, il cliente stesso si occuperà della loro confezione;

controllo

  • sorvegliare il processo di produzione ed intervenire in caso di problemi;
  • controllare la qualità della produzione durante le diverse fase produttive;
  • immagazzinare gli imballaggi o consegnarli ai clienti.

Nella maggior parte dei casi, l'attività dei tecnologi d'imballaggio consiste nella sorveglianza e nella regolazione delle macchine. Si tratta perciò di una professione molto tecnica, svolta in ambito industriale. Per contro, per la realizzazione di piccole quantità di imballaggi il lavoro viene svolto ancora artigianalmente.

Formazione

Durata: 4 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) in un'azienda di cartonaggi e frequenza dei corsi alla Scuola professionale artigianale e industriale (SPAI) di Bellinzona, 1 giorno alla settimana.
Materie d'insegnamento a scuola: progettazione di imballaggi (compresa l’informatica); materiale; preparazione tecnica del lavoro; produzione; qualità, sicurezza, igiene e protezione dell’ambiente (incluse basi scientifiche); educazione fisica e sport; cultura generale. Il quarto anno di formazione è impostato sulle materie da approfondire. Le possibili aree sono:
progettazione di imballaggi; produzione.
La persona in formazione segue inoltre i corsi interaziendali della durata di 8 giorni organizzati dall'associazione professionale di categoria.
Possibilità di conseguire la maturità professionale.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene l'attestato federale di capacità (AFC) di
TECNOLOGO D'IMBALLAGGIO o
TECNOLOGA D'IMBALLAGGIO,

con menzione della specializzazione.
 

(Ordinanza federale sulla formazione professionale di base
del 12 luglio 2007)

Perfezionamento

  • maturità professionale che agevola l'accesso ai perfezionamenti professionali e alle scuole universitarie professionali (SUP);
  • esame per l'ottenimento dell'attestato professionale federale (APF) quale specialista di postpress e allestimento o agente commerciale di tipografia;
  • esame professionale superiore (EPS) per conseguire il titolo di packaging manager dipl. o manager in pubblicazioni dipl;
  • scuola specializzata superiore di tecnica dell'industria grafica e conseguire il diploma di tecnico/a dipl. SSS;
  • scuola universitaria professionale, dipartimento comunicazione a Losanna e conseguire il bachelor SUP in ingegneria dei media.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria

 

Condizioni di lavoro

I tecnologi d'imballaggio lavorano molto spesso in grandi officine di produzione, in ambienti rumorosi.
A dipendenza della grandezza dell'impresa, possono specializzarsi nelle unità di produzione, nella progettazione o nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti.
Esiste un "Contratto collettivo di lavoro cantonale per l'industria dei cartonaggi", che stabilisce le condizioni di lavoro (stipendio, ore lavorative, vacanze, ...).

 

Indirizzi utili

CPT Centro professionale tecnico Bellinzona
SPAI Scuola professionale artigianale e industriale
viale S. Franscini 25
6500 Bellinzona
Tel.: 091 814 53 11
URL: http://www.cptbellinzona.ti.ch
Email:

VISCOM Swiss Print & Communication Association
Sezione Ticino
Casella postale 2816
Viale Stefano Franscini 30
6500 Bellinzona
Tel.: 058 225 55 70/71
Fax: 091 825 01 52
URL: http://www.viscom.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Capacità d'adattamento all'evoluzione tecnologica
  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Buona capacità di rappresentazione spaziale
  • Creatività e immaginazione
  • Senso tecnico

Interessi

  • Industria grafica
  • Cuoio, carta e cartone, materie sintetiche

orientamento.ch