Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Soccorritore dipl. SSS / Soccorritrice dipl. SSS

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Trasporti, logistica, veicoli - Medicina, salute
Livelli di formazione
Formazione professionale superiore
Swissdoc
0.722.42.0

Aggiornato il 06.11.2017

Immagini (8)

A domicilio

Film (1)

Soccorritore/trice dipl. SSS
A domicilio

A domicilio

Fate il soccorritore o la soccorritrice significa anche entrare nell’intimità altrui. Circa due terzi degli interventi sono dovuti a malattie, mentre il terzo restante a incidenti.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

A domicilio
Gesti sicuri e precisi

Gesti sicuri e precisi

I soccorritori e le soccorritrici sanno compiere autonomamente i gesti di primo soccorso come, ad esempio, sistemare una slogatura alla spalla.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Gesti sicuri e precisi
Collaborare con altri professionisti

Collaborare con altri professionisti

Per svolgere al meglio questo mestiere è importante saper collaborare con le altre forze di intervento, ossia medici, pompieri e agenti di polizia.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Collaborare con altri professionisti
Controllo dei parametri vitali

Controllo dei parametri vitali

Pressione arteriosa, frequenza cardiaca e ossigenazione sanguigna vengono monitorate all’interno dell’ambulanza. Se necessario, i soccorritori ricorrono al defibrillatore.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Controllo dei parametri vitali
Ospedalizzazione del paziente

Ospedalizzazione del paziente

Una volta in ospedale, i soccorritori informano i personale medico sulle condizioni del paziente e sulle cure impartitegli. Queste informazioni vengono riportate anche nella cartella sanitaria.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Ospedalizzazione del paziente
La centrale 144

La centrale 144

I collaboratori del 144 possono vedere dove si trova esattamente ogni ambulanza e richiedere l’intervento del veicolo disponibile più vicino al luogo dell’incidente.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

La centrale 144
Occuparsi del materiale

Occuparsi del materiale

Dopo ogni trasporto occorre pulire la barella. Il soccorritore mantiene pulito e in ordine l’interno dell’ambulanza, controlla il materiale sanitario e si assicura che non manchi niente.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Occuparsi del materiale
Pazienza e disponibilità

Pazienza e disponibilità

I soccorritori e le soccorritrici devono saper aspettare per ore ed essere sempre pronti a impiegare tutte le proprie energie durante gli interventi.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Pazienza e disponibilità
Soccorritore/trice dipl. SSS

Soccorritore/trice dipl. SSS

Il filmato presenta un concentrato della quotidianità e del lavoro dei professionisti. Sequenze filmate informative e commenti si alternano al racconto di un/a soccorritore/trice SSS, che fornisce informazioni sulla sua attività quotidiana, sugli aspetti positivi e negativi del lavoro e sui requisiti necessari per svolgerlo.


© 2011 - CSFO|SDBB

Soccorritore/trice dipl. SSS

Descrizione

Il soccorritore e la soccorritrice sono operatori sanitari che intervengono con efficienza e competenza nella fase di soccorso che precede il ricovero in ospedale. Operano a titolo professionale in una struttura sanitaria di salvataggio autorizzata. Agiscono rapidamente in casi urgenti e collaborano con il pronto soccorso dell’ospedale.
 

Sono confrontati con vittime d’incidenti o di malesseri, con persone handicappate o malati che non possono spostarsi autonomamente. In generale hanno a che fare con adulti, anziani, adolescenti e bambini, persone che appartengono a diversi ceti sociali, che provengono anche da altre culture e che parlano a volte un'altra lingua. Devono perciò dar prova di flessibilità e capacità di adattamento. Assicurano un’assistenza di qualità, garantita in qualsiasi luogo.

Le attività peculiari del soccorritore e della soccorritrice comprendono un ampio spettro di compiti nel campo delle prestazioni sanitarie preospedaliere, esse si caratterizzano per i seguenti aspetti:
 

  • conduce con professionalità il veicolo d’emergenza nel rispetto di specifiche prescrizioni (ambulanza o auto medica) e assicura la disponibilità di infrastruttura, tecnica e logistica nel servizio di salvataggio, controllando regolarmente sia il veicolo sia il materiale al suo interno;
  • ­agisce autonomamente nel campo della tecnica di salvataggio, in conformità alle competenze proprie della professione o su delega medica: esamina la gravità delle lesioni o del malessere e presta le cure di pronto soccorso sul posto;
  • assicura il trasporto del ferito nell'ospedale più vicino o, a seconda delle necessità, ne organizza il trasporto più rapido verso il centro di cura più adatto al caso;
  • informa il personale medico del pronto soccorso sulle condizioni del paziente e sulle cure prestate;
  • garantisce la prevenzione di rischi per la salute e contribuisce all’assicurazione della qualità e alla promozione della professione.

Il soccorritore e la soccorritrice diplomati svolgono una professione che, come le altre professioni del settore sanitario, richiede impegno intellettuale nonché disponibilità al confronto con situazioni insolite e nuove.
Non vanno inoltre sottovalutate le sollecitazioni psicofisiche a cui la professione sottopone.
L'attività prevede orari irregolari (fine settimana, festivi, la notte) e implica grandi responsabilità.

Formazione

Durata: 3 anni

Formazione alla Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche di Bellinzona e Lugano; prevede:

  • periodi di formazione teorica presso la scuola;
  • formazione pratica nei luoghi di stage, nei servizi d'autoambulanza o in contesti professionali affini (reparti ospedalieri, contesti psichiatrici) designati dalla direzione della scuola e riconosciuti dal Dipartimento;
  • laboratori di training e transfert delle conoscenze.

Nei periodi di formazione pratica è garantito un accompagnamento pedagogico.

Le tematiche approfondite nel corso della formazione:

organizzazione, direzione e documentazione degli interventi; valutazione della situazione e adozione delle misure organizzative e operative; misure di salvataggio e soccorso pre-ospedaliero; messa a disposizione di infrastruttura, tecnica e logistica; promozione della qualità delle prestazioni e dello sviluppo della professione; prevenzione; conoscenze generali.

Al termine della formazione, superati gli esami finali, si ottiene il diploma di

SOCCORRITORE (DIPL. SSS) o

SOCCORRITRICE (DIPL. SSS),

titolo riconosciuto dalla Confederazione.

Perfezionamento

  • corsi di aggiornamento organizzati dalle federazioni cantonali o dall’Interassociazione di salvataggio (IAS);
  • formazioni superiori nell’ambito della gestione amministrativa.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

Ammissione diretta

  • maturità professionale indirizzo sanità e socialità o maturità specializzata (sanitaria o sociale) + superamento della verifica della condizione fisica, reazione e resistenza

Con esame di graduatoria

  • altra maturità o certificato di scuola specializzata o AFC di assistente di studio medico, OSS o OSA (dai 25 anni possono essere concesse deroghe su dossier)

Altre condizioni

  • con altra maturità professionale non comprensiva delle scienze naturali, e per ammmissione su dossier, frequenza del corso integrativo con certificazione. Chi sottostà all’esame di graduatoria effettua una pratica di 6 settimane in un’istituzione sociosanitaria entro l’inizio della formazione, fanno eccezione: AFC di assistente di studio medico, OSS e OSA. I candidati devono essere in possesso della licenza di condurre. Se il numero dei candidati ritenuti idonei supera quello dei posti disponibili, sono ammessi i primi della graduatoria d’esame.

Condizioni di lavoro

Il soccorritore e la soccorritrice diplomati SSS operano a titolo professionale in una struttura sanitaria di salvataggio autorizzata: Servizi autoambulanza, Rega, Centrale d’allarme 144, ecc. offrendo un’assistenza che si contraddistingue per la sua qualità.
Le attività del soccorritore e della soccorritrice diplomati SSS comprendono un ampio spettro di compiti nell’ambito delle prestazioni sanitarie preospedaliere. Prevede orari irregolari (fine settimana, festivi, la notte) e implica grandi responsabilità.

Indirizzi utili

CPS Centro professionale sociosanitario infermieristico Bellinzona-Lugano
SSSCI Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche
Viale Officina 5
6500 Bellinzona
Tel.: 091 814 01 61
URL: http://www.cpsbellinzona.ti.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Calma e sangue freddo
  • Buona reattività in situazioni d'urgenza
  • Capacità di mettere a proprio agio gli altri
  • Capacità di sopportare la vista del sangue
  • Resistenza psichica
  • Disponibilità
  • Equilibrio psico-affettivo
  • Discrezione

Interessi

  • Salute, medicina
  • Trasporti, viaggi, spostamenti
  • Veicoli automobili

orientamento.ch