Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Mondo del lavoro

Più di cinque milioni di persone sono attive in Svizzera, e il tasso di disoccupazione è basso. I cambiamenti di posto e di professione sono frequenti, così come il lavoro a tempo parziale.

Sviluppo

A fine 2014 più di cinque milioni di persone erano professionalmente attive, ovvero 700'000 persone in più rispetto ad otto anni prima. La manodopera è aumentata soprattutto nel settore dei servizi, e quest'aumento ha portato ad un afflusso di lavoratori stranieri. Anche il tasso di lavoratrici è aumentato: nel 2012 il 63% delle donne lavorava, contro il 43% nel 1971.

Mobilità

La mobilità nel mercato del lavoro è sempre più importante: nel 2012, più della metà delle persone con una formazione professionale di base lavorava in un settore diverso da quello in cui si era formata. Nello stesso anno, il 20% degli attivi ha cambiato datore di lavoro. Nove lavoratori su dieci effettuano ogni giorno almeno un'ora di tragitto per recarsi al lavoro

Disoccupazione

Nel 2014 il tasso di disoccupazione era pari al 4,5% della popolazione attiva (secondo la definizione dell'Organizzazione internazionale del lavoro). Il 37% dei disoccupati è di lunga durata. I seguenti gruppi di persone corrono un rischio più elevato di andare in disoccupazione:

  • persone senza un titolo professionale;
  • persone tra i 15 e i 24 anni;
  • stranieri;
  • donne.

Si veda la pagina Disoccupazione.

Settori d'attività

Nel 2013, il 74% degli attivi lavorava nel settore dei servizi, il 22% nell'industria e circa il 4% nell'agricoltura. Uno studio effettuato nel 2014 ha dimostrato che c'è una penuria di personale in 26 settori d'attività su 36: le professioni del management costituiscono il gruppo principale, seguito dai mestieri nell'ambito amministrativo, finanziario e giuridico, poi dalle professioni della sanità, dell'insegnamento, della cultura e dalle professioni tecniche.
Il sito arbeitsmarktinfo.ch offre una panoramica della situazione attuale di circa 130 settori professionali. Questi dati possono essere utili per coloro che si apprestano a scegliere una professione, anche se non sono concepiti per essere utilizzati come pronostici.

Lavoratori indipendenti

Il 13% delle persone attive professionalmente in Svizzera è indipendente: questa cifra è rimasta praticamente stabile negli ultimi dieci anni.
Per ulteriori informazioni si veda la pagina Mettersi in proprio.



orientamento.ch