Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
#

Lavorare all'estero

Un'esperienza internazionale arricchisce il proprio percorso professionale. Esistono molte opzioni per trovare un impiego all'estero, che sia nell'UE o nel resto del mondo.

Obiettivi

Esercitare un'attività professionale all'estero rappresenta una buona occasione per conoscere un paese, una cultura e una lingua: certamente un punto forte nel CV.

Essendo necessario avere buona dimestichezza con la lingua usata al lavoro, seguire un corso di lingue può facilitare le chances di trovare impiego.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) offre informazioni e consigli per le persone che desiderano vivere all'estero: www.dfae.admin.ch.

Possibilità

Esistono diversi scenari:

  • Lavorare in una filiale all'estero: la via più semplice consiste nel postulare in un'azienda che ha delle filiali all'estero.
  • Trovare un impiego all'estero: la ricerca d'impiego si svolge in maniera normale; esistono accordi e programmi tra la Svizzera ed altri paesi che facilitano la ricerca. Le possibilità variano a dipendenza del paese (UE o non UE).
  • Cambiare regione linguistica: se si desidera lavorare in un'altra regione linguistica, è molto più semplice rimanere in Svizzera ed esercitare la professione in Svizzera romanda o tedesca. Si veda la pagina Ricerca d'impiego.

Nell'UE/AELS

Con gli accordi bilaterali tra la Svizzera e l'Unione europea (UE), i cittadini e le cittadine svizzere hanno accesso al mercato del lavoro europeo e possono approfittare della rete EURES (EURopean Employment Service) per trovare un impiego. Si veda eures.ch.

È bene notare che in numerosi paesi dell'UE il tasso di disoccupazione più alto e le differenze nei regolamenti professionali possono complicare la ricerca d'impiego.

Per saperne di più sul lavoro nell'UE con un diploma svizzero, si veda la pagina Riconoscimento dei diplomi svizzeri all'estero.

Fuori dall'UE/AELS

Il DFAE (www.dfae.admin.ch) propone dei dossier contenenti le principali informazioni per gli svizzeri che vogliono lavorare nei seguenti paesi: Sudafrica, Argentina, Brasile, Canada, Cile, Stati Uniti, Giappone, Messico, Nuova Zelanda, Filippine, Repubblica Dominicana, Russia, Singapore, Tailandia, Turchia, Unione europea.

Stage professionali all'estero

I programmi di stage facilitano l'ottenimento di un'autorizzazione di lavoro e sono aperti ai cittadini e alle cittadine svizzere tra i 18 e i 35 anni che hanno svolto una formazione professionale o una formazione in una scuola universitaria, con lo scopo di fornir loro conoscenze professionali e linguistiche. Esistono accordi di scambio tra la Svizzera e i seguenti paesi: Sudafrica, Argentina, Australia, Canada, Cile, Stati Uniti, Giappone, Monaco, Nuova Zelanda, Filippine, Russia, Tunisia e Ucraina.

Per più informazioni si veda www.sem.admin.ch.