Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
#

Salute e sicurezza sul lavoro

Ogni professione ha le sue particolarità, sia in termini di esigenze che di ambiente di lavoro, e i lavori che comportano dei rischi sono soggetti a misure di prevenzione. Bisogna tener conto di questi aspetti al momento della scelta professionale

Salute e scelta professionale

Quando si sceglie una professione, le conoscenze scolastiche o l'interesse per determinate attività sono criteri importanti tanto quanto le condizioni di lavoro e le particolari esigenze della professione scelta.

Le qualità richieste possono variare a seconda della professione: alcuni mestieri richiedono, ad esempio, una buona condizione fisica, una corretta percezione dei colori, assenza di vertigini, assenza di allergie, una buona resistenza fisica o psichica, ecc. È bene informarsi per tempo sui requisiti necessari, e riflettere sulla propria capacità di soddisfarli.

Esistono numerosi mezzi per informarsi sulle esigenze e le qualità richieste per ogni mestiere, specialmente consultando le schede informative sulle professioni o recandosi in un centro di informazione. Si vedano le pagine Cercare una professione e Uffici d'orientamento.

Allergie

Alcune professioni (ad es. nel settore sanitario, alimentare, dell'edilizia, delle vernici, della cosmesi, ecc.) comportano rischi di allergia dovuti ai prodotti utilizzati o all'ambiente di lavoro.

In base alla professione scelta, si raccomanda alle persone che soffrono di allergie di rivolgersi al medico curante al momento della scelta professionale e di informarsi precisamente sui sintomi, le misure di protezione e l'assistenza medica.

Se durante la formazione appaiono sintomi che potrebbero essere di natura allergica, il diretto interessato deve consultare il medico. A seconda dei casi, misure di protezione adeguate alla situazione, assistenza medica o un trattamento appropriato possono consentire il proseguimento della formazione.

Rischi

L'esercizio di una professione può comportare determinati rischi per la salute o la sicurezza (ad es. allergie, ferite, intossicazioni, ecc.), soprattutto se  il lavoro è faticoso e gli orari sono irregolari: sono quindi necessari comportamenti adeguati e misure di protezione.

Statisticamente, le persone in formazione subiscono più incidenti rispetto agli altri lavoratori. Gran parte degli incidenti è causata dalla mancanza di esperienza nell'uso di attrezzature o macchinari oppure dalla disattenzione: suva.ch.

Protezione dei giovani lavoratori

La protezione dei giovani lavoratori è definita nell'Ordinanza 5 concernente la legge sul lavoro. L'ordinanza fornisce l'elenco dei lavori considerati pericolosi o proibiti ai giovani minori di 18 anni, consultabili su admin.ch o su formazione.ch.

Tuttavia possono essere previste numerose deroghe per i giovani di età superiore ai 15 anni se ciò è necessario al raggiungimento degli obiettivi della formazione professionale di base.

Le ordinanze sulla formazione professionale forniscono le prime informazioni sui rischi che si corrono in ogni professione. La sezione 3 di ogni ordinanza concerne la sicurezza sul lavoro. Nella sezione 3 figurano le deroghe all'ordinanza  sulla protezione dei giovani lavoratori. Le ordinanze sulla formazione professionale di base sono consultabili su www.sefri.admin.ch.

Formazione professionale di base prima dei 15 anni

Il lavoro è proibito ai giovani al di sotto dei 15 anni, ma sono previste delle eccezioni. È possibile iniziare la formazione a partire dai 14 anni con un'autorizzazione dell'autorità cantonale.

Misure preventive

Per ogni pericolo identificabile in una professione sono stabilite delle misure di sicurezza. I lavori sono assicurati da protezioni fisiche e comportamenti appropriati. Rispettando queste misure preventive, i lavori possono essere svolti senza danni alla salute e all'integrità fisica. Si vedano le informazioni sul sito formazioneprof.ch. I provvedimenti di tutela della salute figurano nell'Ordinanza 3 concernente la legge sul lavoro: admin.ch.

Il datore di lavoro è tenuto ad adottare le debite misure di sicurezza e a fornire tutte le informazioni utili ai dipendenti. I lavoratori e le persone in formazione sono tenute a conoscere le misure e le regole di sicurezza e a osservarle rigorosamente.

In caso di problemi

In caso di problemi di salute, è necessaria una rapida diagnosi da parte di uno specialista. Ciò permette ad esempio di individuare un'allergia sul nascere, adottare le misure di protezione e richiedere la dovuta assistenza medica. I giovani in formazione possono rivolgersi al medico curante o a un medico del lavoro.

In caso di incidente o di malattie professionali, i dipendenti devono informare il datore di lavoro e compilare una notifica d'infortunio (formulario fornito dal datore di lavoro). Le malattie professionali vanno a carico dell'assicurazione contro gli infortuni: formazioneprof.ch.

L'assicurazione contro gli infortuni è obbligatoria per tutte le aziende e per tutti gli impiegati. La SUVA (suva.ch) assicura gran parte delle aziende in Svizzera. È l'assicurazione che decide, dopo esame del dossier ed eventuale perizia medica, se riconoscere o meno un caso come malattia professionale. È l'unica istituzione che può dichiarare l'inabilità a una professione.