Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
#

Ammissione diretta all'esame finale

È possibile ottenere un titolo di formazione professionale di base sostenendo l'esame finale ma senza seguire la formazione, comprovando un'esperienza professionale di almeno cinque anni.

Definizione

Secondo l'art. 32 dell'Ordinanza sulla formazione professionale (OFPr) e l'art. 33 della Legge sulla formazione professionale (LFPr), gli adulti possono ottenere un titolo di formazione professionale di base presentandosi direttamente alla procedura di qualificazione senza seguire la formazione.
L'ammissione alla procedura di qualificazione presuppone più anni di esperienza nel campo professionale scelto: i candidati acquisiscono così le conoscenze pratiche operando come lavoratori non qualificati. Sul piano teorico, le lacune possono essere importanti, quindi i candidati devono acquisire le conoscenze di cultura generale e le conoscenze specifiche alla professione esaminata.

Obblighi del datore di lavoro

Presentandosi direttamente all'esame finale, il candidato o la candidata non sta svolgendo una formazione professionale propriamente detta: il datore di lavoro non assume quindi il ruolo di formatore e non ha l'obbligo di offrire il proprio sostegno. Allo stesso modo, non vi è l’obbligo di informare il datore in merito al proprio progetto.
Se s'intende frequentare la scuola professionale si consiglia tuttavia di discuterne quanto prima con il proprio datore di lavoro. Questo permetterà in seguito di pianificare il tempo a disposizione.

Requisiti

Per presentarsi all'esame finale non è necessario concludere un contratto di tirocinio. Il candidato o la candidata continua a esercitare la sua attività nell’ambito del normale contratto di lavoro. La preparazione alla procedura di qualificazione richiede inoltre pianificazione, molta perseveranza e motivazione: è importante poter contare sul sostegno di amici e familiari.

Cinque anni di esperienza professionale

Al momento dell'esame finale, la persona interessata deve avere cinque anni di esperienza professionale alle spalle. Il numero di anni da comprovare nel rispettivo campo professionale dipende dal mestiere scelto. In generale, sono richiesti dai due ai quattro anni di esperienza nella professione. Il lavoro a tempo parziale viene considerato in maniera proporzionale. Le attività ausiliarie nel settore entrano in linea di conto soltanto in misura molto limitata.

Conoscenze linguistiche

Il superamento dell'esame presuppone un buon livello di italiano.

  • Formazione professionale di base triennale: livello B1
  • Formazione professionale di base quadriennale: livello B2

Il livello B2 è richiesto inoltre per professioni in cui le conoscenze linguistiche sono fondamentali, ad esempio le professioni commerciali o nell'ambito della cultura.
Online sono disponibili test gratuiti per scoprire il proprio livello linguistico (ad es. su scuola-club.ch). Vengono proposti corsi di italiano per partecipanti di lingua straniera.

Procedura

Per ottenere un attestato mediante una procedura di qualificazione, occorre iscriversi, prepararsi e superare l'esame finale.

Iscrizione

Il formulario ufficiale per la domanda d'ammissione alla procedura di qualificazione è disponibile presso l'ufficio della formazione professionale del Cantone di domicilio: indirizzi.csfo.ch.
Al formulario vanno allegate le copie dei certificati di lavoro (come pure degli attestati intermedi rilasciati dal datore di lavoro attuale), dei diplomi e dei certificati ottenuti. L'ufficio della formazione professionale del cantone di domicilio decide in base al dossier se la persona può essere ammessa alla procedura di qualificazione scelta. In seguito, decide in merito agli esami che dovrà sostenere.

Preparazione

Prima di sostenere l'esame è necessario acquisire le conoscenze professionali specifiche e le conoscenze di cultura generale. Le materie esaminate e gli obiettivi da raggiungere sono definiti nelle ordinanze o nei regolamenti di ogni formazione: www.sefri.admin.ch.
Ci sono tre modi per acquisire queste conoscenze:

  • Frequentando la scuola professionale insieme alle persone in formazione
    I corsi si svolgono durante il giorno e la settimana lavorativa. Una riduzione dell'orario di lavoro è d'obbligo, a meno che il datore di lavoro partecipi alla procedura e consideri la frequenza della scuola come tempo di lavoro.
  • Frequentando una formazione destinata agli adulti
    Alcune scuole professionali, scuole private e associazioni professionali propongono speciali corsi preparatori per adulti nelle professioni in cui vi è una grande domanda (ad es. impiegato/a di commercio o impiegato/a deI commercio al dettaglio). Questi corsi si svolgono soprattutto nelle ore serali o di sabato e talvolta anche a distanza.
  • Preparandosi da autodidatta
    È possibile prepararsi agli esami anche in modo indipendente, senza frequentare alcun corso e con i mezzi didattici utilizzati dalla scuola professionale. Questa variante richiede una grande disciplina, eccellenti conoscenze teoriche e un ottimo livello di italiano.

Non appena la persona interessata viene ammessa alla procedura di qualificazione, può iscriversi alla scuola professionale o ai corsi preparatori per adulti.

Esame finale

L'esame prevede tutte le materie della normale procedura di qualificazione, conformemente all'ordinanza sulla formazione professionale di base, che definisce anche le condizioni di riuscita della procedura di qualificazione.
Una volta superato l'esame finale, la persona riceve l'attestato federale di capacità (AFC) o il certificato federale di formazione pratica (CFP).

Esonero sulla base degli apprendimenti acquisiti

I candidati che hanno già conseguito un titolo di formazione (ad es. maturità liceale o un altro AFC) o un diploma di lingua o d'informatica possono chiederne il riconoscimento, che li esonera totalmente o parzialmente dagli esami nelle materie corrispondenti. La domanda va presentata all'ufficio della formazione professionale del cantone di domicilio. Chi, per esempio, è in possesso di un AFC può essere dispensato dagli esami di cultura generale.

Consigli e costi

L'ufficio della formazione professionale del cantone di domicilio fornisce informazioni su tutte le questioni concernenti l'ammissione alla procedura di qualificazione. Inoltre, risponde a domande sui costi individuali, considerato che le spese variano a seconda del cantone.



Informazioni

Informazioni dei cantoni

I seguenti cantoni italofoni propongono contenuti complementari.

Selezionare un cantone

?global_countybox_altimage? ?gr?

Grigioni

Chi può dimostrare un' esperienza professionale di cinque anni ha la possibilità di essere ammesso alla procedura di qualificazione (esami finali). Ci si aspetta che le competenze pratiche e la pratica professionale siano adeguate alle prescrizioni formative. Ulteriori informazioni sono date dall'Ispettorato delle professioni.