Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
#

Il colloquio di presentazione

Il colloquio di presentazione permette ai responsabili dell'azienda di conoscere meglio i candidati e capire quali sono le motivazioni che li spingono a candidarsi per un posto di tirocinio.

Prima del colloquio

L'ultima tappa della ricerca di un posto di tirocinio è spesso un colloquio, alla fine del quale il datore di lavoro effettuerà la sua scelta.

  • Documentarsi il meglio possibile sull'azienda per farsi un'idea delle sue attività.
  • Preparare delle domande sull'azienda e sul posto di tirocinio (orari, compiti, ambiente lavorativo, ecc.)
  • Portare una copia completa del proprio dossier di candidatura, così come i certificati e i diplomi originali.
  • Vestirsi in maniera appropriata, tenere conto del tipo di azienda a cui ci si presenta.
  • Prevedere abbastanza tempo per arrivare in orario (alcune aziende sono grandi e non si trova subito la reception o la sala riunioni).

Durante il colloquio

I primi minuti dell'incontro sono fondamentali: le prime impressioni possono influenzare la decisione finale. È quindi importante comportarsi in maniera naturale, rilassata ed educata, guardando i propri interlocutori negli occhi. È anche consigliabile esprimersi in maniera pacata e semplice.
Le buone maniere sono importanti: bisogna sedersi correttamente, evitare i "boh", "eh", "non so", "dipende", ed evitare di masticare cicche. È essenziale mostrare il proprio interesse per il posto e per l'azienda facendo domande e annotando le informazioni importanti ricevute.
Alla fine del colloquio si ringrazia e si saluta la persona con cui si ha parlato.

Domande tipiche

Ci sono domande che si presentano spesso ai colloqui: è importante rifletterci in anticipo, così da poter dare una risposta chiara e completa.
Alcuni spunti di riflessione per prepararsi alle domande più tipiche:

  • Perché ho scelto questa professione?
  • Cosa mi piace di questo mestiere?
  • Cosa potrebbe essere difficile, per me, in questa professione?
  • Perché ho scelto proprio questa azienda?
  • Che cosa so dell'azienda e delle sue attività?
  • Quali sono le mie qualità e i miei difetti?
  • Quali sono i miei interessi?
  • In quali materie vado bene? E in quali invece vado male?
  • Ho già effettuato degli stage? Come sono andati?

Filmato sul colloquio di presentazione

Per avere degli esempi di come si svolge un colloquio di presentazione e di quali sono le aspettative dei formatori, ü possibile visualizzare il filmato "Blind Date".

Dopo il colloquio

Annotare data, impressioni e commenti per ogni colloquio effettuato. Anche se non ha portato all'ottenimento di un posto di tirocinio, è sempre un'esperienza che permette di migliorarsi in vista di futuri colloqui.